Out of stock

Un agricoltore assai smozzicato

La vita e l’opera del pittore e scultore Libero Elio Romano (1909-1996) in questo libro si compone in un quadro coerente fatto di studi sistematici condotti su fonti in larga parte inedite. Si tratta dello spaccato esemplare di una biografia formatasi a cavallo delle due guerre tra Catania, Roma e Firenze che, durante il Ventennio, maturò una maniera in bilico tra istanze artistiche internazionali, congiunture italiane e forme compiute di resistenza culturale al regime fascista.

Il giovane Libero Elio Romano ne emerge con lo statuto dell’eretico; il suo ritiro nelle campagne dell’entroterra siciliano, durante e dopo la guerra, poeticamente corrisponde con la volontà di rifiuto che il suo amico Eugenio Montale ci lascia in pochi versi scarni. Romano vivrà larga parte della sua vita in disparte perché sa ciò che non è, ciò che non vuole, e silenziosamente, magistralmente, dipinge ciò che più conta: la terra, i cicli della vita, le nature morte, le donne, le colline, il mare.

COD: (979) 12 80805 003 Categorie: , ,

 28.00

Esaurito

Descrizione

Un agricoltore assai smozzicato. Formazione fiorentina e residenza siciliana di Libero Elio Romano

Vittorio Ugo Vicari è professore di I fascia in Stile, Storia dell’arte e del costume (ABST47) presso l’Accademia di Belle arti di Catania, dove insegna Storia dell’arte contemporanea, Storia della moda e Stile, Storia dell’arte e del costume.
Nell’ambito delle arti visive, delle arti performative e di quelle applicate, i suoi principali interessi di studio e ricerca sono attualmente rivolti ai sistemi e agli autori di età moderna e contemporanea, da una prospettiva storica delle mentalità e della cultura.

Informazioni aggiuntive

Peso 200 g
Dimensioni 17 × 24 × 3 cm
Autori

Vittorio Ugo Vicari

Formato

Paperback

Lingua

Italiano

Pagine

288

Editore

Edizioni Mancuso

Anno di pubblicazione

2021

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Un agricoltore assai smozzicato”