Out of stock

Officina siciliana

Officina siciliana. Momenti e aspetti della circolazione artistica in Sicilia in Età moderna

Officina Siciliana scaturisce dall’attività della Sezione per i beni architettonici e storico-artistici della Soprintendenza per i beni culturali e ambientali di Enna, nel corso dell’ultimo decennio nel territorio della Sicilia centrale. Attraverso una scelta selezione di casi di studio, tenuti insieme dal tema di fondo, è stata osservata la variegata trama delle relazioni e degli scambi, materiali e culturali, che caratterizzano la produzione artistica tra XVI e XIX secolo nel contesto considerato. Corredano i cinque saggi in volume le schede tecniche dei restauri delle opere selezionate.
Scopo del volume è quello di gettare uno sguardo, al di là delle singole opere, sul più generale fenomeno, molteplice e complesso, della circolazione figurativa in età moderna in Sicilia, confermandone il ruolo di crocevia di influenze artistiche e di modelli, di artefici e di opere.

Paolo Russo, Restauro e storia dell’arte. Per lo studio dell’industria plastica siciliana in età moderna; Barbara Mancuso, «Adoperano come uno stampino e di quelle opere ne fanno a dozzine»: circolazione e repliche di modelli fiamminghi per una Madonna con Bambino; Salvatore Pistone Nascone, Una scheda per la Pietà della chiesa del Santissimo Salvatore di Nicosia; Giuseppe Fazio, Il canone mariano nella statuaria lignea siciliana fra Sette e Ottocento: l’Assunta di Filippo Quattrocchi nella chiesa di Santa Maria Maggiore a Nicosia; Davide Lacagnina, Accademia e devozione nella pittura sacra dell’Ottocento: un ciclo benedettino di Giuseppe Velasco e un’aggiunta al catalogo di Francesco Vaccaro.

COD: (978) 8889525371 Categorie: ,

 38.00

Esaurito

Descrizione

Officina siciliana. Momenti e aspetti della circolazione artistica in Sicilia in Età moderna

Paolo Russo è storico dell’arte presso la Soprintendenza BB.CC.AA. di Enna. Conseguito il diploma in pittura presso l’Accademia delle Belle Arti di Frosinone, ha studiato Storia dell’arte all’Università degli studi “La Sapienza”, dove si è laureato e specializzato in Storia dell’arte medievale e moderna; ha quindi conseguito il dottorato di ricerca in Storia dell’arte medievale, moderna e contemporanea presso l’Università degli studi di Palermo, sotto la guida di Teresa Pugliatti.
È stato docente a contratto presso l’Università “Kore” di Enna. Autore di numerosi contributi su pittura e scultura in Sicilia in età moderna, ha pubblicato, tra gli altri, una monografia su Filippo Paladini e la cultura figurativa nella Sicilia centro-meridionale e alcuni volumi sulla scultura in legno in Sicilia).

Informazioni aggiuntive

Peso 400 g
Dimensioni 22 × 22 × 2 cm
Autori

Paolo Russo

Formato

Paperback

Lingua

Italiano

Pagine

144

Editore

Edizioni Magika

Anno di pubblicazione

2017

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Officina siciliana”