Out of stock

L’ idea del Territorio dello Stretto

L’intenzione di questo saggio è quella di descrivere lo sviluppo delle idee determinate dai caratteri del Territorio dello Stretto di Messina; di raccontare un processo culturale complesso che mette insieme urbanistica e architettura, che sono le discipline che più ci interessano, con economia, sociologia, politica, ecologia, amministrazione, demografia, giurisprudenza, statistica. L’Autore crede che chi, oggi, legifera, governa, programma, pianifica, progetta o semplicemente scrive sul Territorio dello Stretto di Messina debba avere conoscenza sia di come tale idea si è sviluppata nel tempo, sia di chi tale idea la ha sviluppata, sino ad arrivare anche a rinnegarla, considerando che si tratta di alcuni protagonisti assoluti della cultura del Novecento italiana: Lucio Gambi, Giuseppe Samonà, Ludovico Quaroni.

COD: (978) 88 89525 555 Categorie: ,

 22.00

Esaurito

Descrizione

L’ idea del Territorio dello Stretto. Dalla conurbazione alla città metropolitana

 

Informazioni aggiuntive

Peso 400 g
Dimensioni 22 × 22 × 2 cm
Autori

Francesco Cardullo

Formato

Paperback

Lingua

Italiano

Pagine

144

Editore

Edizioni Magika

Anno di pubblicazione

2022

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “L’ idea del Territorio dello Stretto”